Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Museo della Città

Museo della città di Mantova
Composito
Indirizzo: Largo XXIV Maggio 12, Mantova
Telefono: 0376 367087

Sito internet: www.museodellacitta.mn.it
Tipo riconoscimento: Museo
Accesso disabili: Totale
Abbonamento Musei Lombardia

Il Museo della Città, situato all'interno del cinquecentesco Palazzo di San Sebastiano, ospita e valorizza opere appartenenti alle Collezioni Civiche che formavano l’ottocentesco Museo Patrio.
Sette sono le sezioni tematiche: La città e l’acqua ospita opere dedicate al fondamentale rapporto che Mantova ebbe con l’acqua sin dalla sua fondazione storica, intorno al V secolo a. C.; Emblematica gentilizia, che nelle due Camere dette del Porcospino e del Crogiolo, espone una serie significativa di stemmi araldici lapidei relative ad alcune famiglie nobiliari di Mantova; La città del Principe, sezione espositiva collocata nella grande Sala dei Trionfi che focalizza l’attenzione su Mantova nel Rinascimento e sulle grandi opere architettoniche volute dai vari principi della dinastia Gonzaga; Il culto dell’antico, che all'interno della Camera dei Brevi ospita opere legate alla passione dei Gonzaga per l’arte antica; La rinascita dell’antico, testimonianza del legame che Mantova ebbe tra XV e XVII secolo con la tradizione classica e antiquaria; I Trionfi di Mantegna, una serie completa dei nove affreschi, copie fedeli degli originali del Mantegna, attribuita al pittore Ludovico Dondi (ante 1585 – 1623);  Esempi di pittura a Mantova tra '400 e '500 con opere che rispecchiano fedelmente l’immagine della città rinascimentale. 
Il Museo accoglie al suo interno anche il Centro Studi e Documentazione delle Collezioni Civiche che permette al pubblico di accedere a tutte le informazioni raccolte sulle diverse collezioni comunali ospitate nel Museo.

Il ricco patrimonio conservato all'interno del museo è catalogato in Lombardia Beni Culturali.

Il Museo della Città, situato all'interno dell'area della città Patrimonio UNESCO, è stato riconosciuto come Museo nel 2004.

Localizzalo sulla mappa
chevron_left chevron_right